La scala di grigi ora possiede il 3% di tutti i Bitcoin in circolazione

Dopo l’acquisto di 16.244 BTC ($ 607 milioni) il 18 gennaio, Grayscale è recentemente diventato il più grande acquirente istituzionale nel mercato Bitcoin Storm. Questo sviluppo è avvenuto dopo un aggiornamento del 15 gennaio da parte dell’azienda, che ha rivelato che le attività totali in gestione di Grayscale erano $ 27,1 miliardi in criptovaluta.

La notizia si è riverberata in tutto lo spazio delle risorse digitali. Il CEO di CoinCorner si è affrettato a richiamare l’attenzione sulle attività dell’azienda e ha affermato :

Charles Edwards, fondatore di Capriole investments, ha avanzato un altro punto importante. Dopo l’acquisto di BTC, Edwards ha notato che Grayscale Investments ora possiede il tre percento di tutti i Bitcoin in circolazione.

Edwards ha affermato che le partecipazioni del gestore del fondo crescono di circa il dieci percento ogni mese e ha previsto che la scala di grigi potrebbe contenere il dieci percento di tutti i Bitcoin entro quest’anno stesso, a condizione che l’azienda rimanga sulla sua traccia attuale. Ha inoltre detto:

La centralizzazione di Bitcoin è passata dagli exchange a wall st. La differenza è che questo è un modello a senso unico

Inoltre, l’AUM della società di investimento è aumentato in modo significativo. A partire dal 14 gennaio, Grayscale ha dichiarato che il suo patrimonio totale gestito (AUM) valeva $ 25 miliardi in criptovaluta.

L’anno scorso, il 30 dicembre, l‘ AUM di Grayscale è stato di 19 miliardi di dollari in risorse digitali. Il 29 dicembre 2020, la società ha riferito che il suo patrimonio gestito è triplicato dal 1 ° novembre 2020, quando aveva $ 7,6 miliardi di asset in gestione.

L’amministratore delegato di Euro Pacific Capital Peter Schiff ha criticato la scala di grigi e ha persino accusato il gestore patrimoniale di „pompare“ Bitcoin agli investitori attraverso le sue pubblicità a pagamento sulla CNBC . Ha anche affermato che la scala di grigi stava alimentando „la bolla di Bitcoin“.

Tuttavia, Barry Silbert di Grayscale si è rivolto a Twitter per rispondere ai commenti di Schiff. Citando una recente intervista in cui Peter Schiff accusa il canale dei media di essere stato „comprato e pagato“ dall’azienda, Silbert ha definito i commenti di Schiff una „grave accusa“.